Viaggio nell’incubo, recensione del Blu-Ray distribuito da Plaion

Viaggio nell’incubo, recensione della Limited Edition Blu-Ray distribuita da Plaion Pictures.

Un insegnante di scuola è costretto a confrontarsi con un atto brutale del suo passato quando una coppia di spietati vagabondi porta lui e la sua famiglia in un viaggio da incubo…

Viaggio nell'incubo, recensione del Blu-Ray distribuito da Plaion.
  • Save

Viaggio nell’incubo lo possiamo definire come una sorta di Funny Games on the road proveniente dalla Nuova Zelanda. Un film secco, privo di tanti fronzoli e dai dialoghi essenziali, che gioca tutte le sue carte fin da subito. Un paesaggio brullo e arido, teatro di una tragedia imminente che si scaglia verso una apparente famiglia normale, aggredita con violenza cieca ed efferata da due individui. Un atto gratuito e spietato che in questo Road Movie che si muove fra il giorno e la notte troverà una spiegazione alle tante domande che ci si pone al termine del film.

La struttura narrativa del film gioca con lo spettatore spiazzandolo, dove il passato dei protagonisti si mescola al presente in cui carnefici diventano vittime e le vittime carnefici. Emergono colpe sopite e rimorsi repressi, emerge anche fisicamente nel finale il luogo da dove è iniziato tutto. L’origine del male. Tuttavia la giustizia e la vendetta non vanno di pari passo. Non è applicata la prima, non c’è redenzione nella seconda. Colpe e rimorsi annullano tutto, fisicamente e spiritualmente. La luce del nuovo giorno non è consolatoria. Un film ruvido e brutale, ben diretto e con una buona costruzione dei personaggi. Da non perdere assolutamente.

Viaggio nell’incubo, recensione della Limited Edition Blu-Ray distribuita da Plaion Pictures.

Il film viene distribuito per il mercato Home Video da Plaion Pictures per l’etichetta Midnight Factory e presentato nel formato 2,39:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La Limited Edition è una Slipcase contenente l’Amaray impreziosita da un gradevole Artwork interno. Oltre al film in Blu-Ray troviamo l’immancabile Booklet, di dodici pagine, realizzato da Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema che analizza l’opera in ogni suo aspetto.

Il film è stato girato in digitale con camera Arri Alexa Mini e riversato in un Master Intermediate 4K. Il Blu-Ray realizzato ci regala immagini di grande impatto visivo, sia nei primi piani che nelle panoramiche, dove troviamo una discreta quantità di dettagli, più o meno fini. Considerando che buona parte del film si svolge di notte o con scarsa illuminazione, situazioni comunque difficile da gestire in fase di Encoding, il risultato finale convince su tutti i fronti. Le immagini, grazie anche a un Bitrate medio di circa 30 Mbps, risultano prive di sbavature. Anche i colori impressionano per saturazione e uniformità risultando convincenti. Tutto è riprodotto in modo fedele e con dovizia di particolari. Buoni gli incarnati.

Sul versante audio troviamo due tracce DTS HD 5.1 Master Audio per la lingua originale e l’italiano. La pista nella nostra lingua è ottima, dalla dinamica potente e capace di offrire una buona immersione sonora restituendo allo spettatore una sensazione di tridimensionalità. Troviamo un canale centrale sempre presente che ci regala dialoghi chiari. Subwoofer bilanciato che interviene nelle scene più concitate con la giusta timbrica.

Comparto Extra purtroppo composto dal solo Trailer, peccato.

Acquista la tua copia di “Viaggio nell’incubo”

Valutazione finale: 8/10

Share via
Copy link