Centigrade, recensione del DVD Blue Swan Entertainment

Centigrade, recensione del DVD distribuito da Blue Swan Entertainment.

Una coppia inglese composta dal broker Matthew e dalla giornalista freelance Naomi sono in viaggio per le montagne della Norvegia per un tour promozionale. Il loro viaggio, però, prende una svolta inattesa quando rimangono bloccati da una violenta tempesta di neve. In trappola e con poche risorse, dovranno trovare un modo per salvarsi affrontando nel frattempo i loro problemi di coppia…

Centigrade, recensione del DVD Blue Swan Entertainment.
  • Save

Prendi una coppia in crisi e rinchiudili dentro un’auto bloccata sotto una coltre di neve e gelo in una lotta per sopravvivere. Questi sono gli ingredienti di Centigrade, diretto dal regista Brendan Walsh. Il film potrebbe ricordare, per il tipo di ambientazione dove si svolge, Buried dello Spagnolo Rodrigo Cortès. Ma Walsh sceglie un’altra strada, alterna lo scenario innevato esterno a quello claustrofobico dell’interno della vettura, concedendo allo spettatore una visuale in terza persona degli avvenimenti.

La scelta di mostrare anche l’esterno in Centigrade può togliere qualcosa in termini di possibile tensione claustrofobica; l’impianto visivo è volutamente privo di virtuosismi e la colonna sonora è votata al minimalismo. La storia non cerca di calcare troppo sul crudo realismo nello svolgimento o nelle conseguenze fisiche per i protagonisti. Ne vengono enfatizzate le loro derive caratteriali. Lo scorrere del tempo viene scandito in modo singolare: se lo spazio è estremamente ridotto i tempi all’interno dei quali si svolge la trama compiono dei balzi sorprendentemente lunghi; questo perché è la vicenda stessa a protrarsi per settimane.

Tutto questo è la forza del film, il fascino che riesce a trasmettere allo spettatore. Walsh riesce perfettamente a incanalare l’attenzione su un concetto che contiene già di per sé la caratteristica trainante della storia: sopravvivere. Sopravvivere come nucleo familiare evitando di sbranarsi e di far prendere il sopravvento al proprio egoismo. Sopravvivere alla nascita di un figlio al freddo e al gelo. Infine, non meno importante, sopravvivere come specie ad ogni costo…

Centigrade, recensione del DVD Blue Swan Entertainment.
Il film distribuito da Blue Swan Entertainment e Eagle Pictures, viene presentato nel formato cinematografico di 2,39:1 anamorfico. La confezione presa in esame è una semplice Amaray bianca, dalla grafica attraente ma priva di Artwork interno. Ci troviamo difronte a un DVD di qualità se pensiamo al tipo di supporto. Il quadro video, grazie a bitrate medio generoso, è appagante. Le immagini innevate degli esterni sono brillanti e definite e, anche nelle molteplici sequenze in penombra dell’abitacolo, godono di una buona definizione senza mai avere cedimenti particolari. I colori sono realistici.

Comparto audio all’altezza della situazione. Troviamo due traccie Dolby Digital 5.1 per l’italiano e la lingua originale. Analizzando la pista sonora nostrana ci possiamo ritenere soddisfatti. Buona dinamica e ricchezza di dettagli. Campo sonoro sempre pulito che ci regala dialoghi chiari e delicati rumori di sottofondo. Subwoofer praticamente inattivo.

Peccato per l’assenza di extra.

Acquista la tua copia di “Centigrade”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link