Il Villaggio dei Dannati, Trailer Italiano della nuova serie Sky

Il Villaggio dei Dannati, Trailer Italiano della nuova serie Sky.

E’ stato rilasciato il Trailer Italiano ufficiale de Il villaggio dei dannati (The Midwich Cuckoos), la nuova serie Sky Original che rivisita in chiave moderna e oscura l’omonimo classico di fantascienza di John Wyndham, già alla base dell’omonimo Cult diretto da John Carpenter, autore di Halloween.

La serie arriverà il 17 giugno su Sky e in Streaming su NOW. Nel cast Keeley Hawes (Bodyguard, It’s a Sin) e Max Beesley (The Outsider, Suits), entrambi nominati ai BAFTA e protagonisti di questa inquietante favola ambientata in una piccola città inglese di pendolari, Midwich.

  • Save

La tranquilla Midwich, una sonnolenta cittadina del sud dell’Inghilterra, è un posto perfetto per far crescere dei bambini. Una notte di settembre, però, gli abitanti di una discreta porzione dell’area residenziale perdono tutti conoscenza senza un apparente motivo. Esseri umani e animali, tutti cadono a terra, senza preavviso e senza ragione.

Per dodici ore non si riesce a entrare nella zona del blackout, e come se non bastasse i telefoni, i satelliti, le fotocamere e le videocamere non funzionano. Nessuno sa di preciso cosa sia successo. Poi, all’improvviso, tutto sembra tornare alla normalità. Sembra. Perché in quelle dodici ore in realtà è successo qualcosa di inspiegabile: ogni donna in età fertile è infatti rimasta incinta.

I bambini nati in queste circostanze, un gruppo di individui decisamente particolari, vengono rinominati The Midwich Cuckoos, i cuculi di Midwich. A causa loro, niente sarà più come prima in quella che una volta era una comunità coesa e pacifica, e che ora è invece divisa e diffidente. In gioco c’è il futuro dell’intera cittadina: come evitare una potenziale catastrofe? Come riportare l’ordine e la normalità, qualunque cosa ciò significhi?

Il Villaggio dei Dannati, Trailer Italiano della nuova serie Sky.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link