Irréversible, recensione del Blu-Ray distribuito da Koch Media

Irréversible, recensione del Blu-Ray distribuito da Koch Media.

Il tempo distrugge ogni cosa. Irréversible inizia con questa semplice e inquietante frase, che sostanzialmente è il fulcro cui ruota il controverso film diretto da Gaspar Noé. Tutto ciò che succede nel film è irreversibile, è già accaduto, non si può tornare indietro, non si può porre rimedio. In questo contesto la narrazione degli eventi al contrario che ci sbatte in faccia Noé è un elemento incredibilmente riuscito nell’economia di un film che purtroppo però soffre di parecchi alti e bassi.

Irréversible, recensione del Blu-Ray distribuito da Koch Media.
  • Save

Se normalmente la macchina da presa è l’occhio dello spettatore, in Irréversible sembra quasi essere un attore invisibile a seguire la narrazione. Prima freneticamente poi in maniera sempre più tranquilla e infine statica. Sono proprio le splendide ed estremamente coraggiose scelte registiche di Noè che contribuiscono a creare un’inquietudine via via crescente. Un’atmosfera malsana, nonostante una seconda parte decisamente poco ispirata, ma che proprio nella sua apparente inutilità è perfettamente in linea con il film e le sensazioni che vuole dare.

Nonostante tutto però è proprio la vuotezza della seconda parte la parte debole del film. Che si risolve in un atteggiamento ai limiti del voyeurismo da parte di Noé. Con quasi 20 minuti di piano sequenza di Monica Bellucci e Vincent Cassell nudi, che si scambiano coccole e carezze e che francamente risultano subito piuttosto pesanti.

Irréversible è un film difficile da digerire ma che ha la capacità di colpire profondamente lo spettatore. Il degrado che si respira in scene come il violentissimo omicidio iniziale e l’interminabile stupro nel tunnel ti resta dentro per l’incredibile intensità e il profondo impatto emotivo…

Irréversible, recensione del Blu-Ray distribuito da Koch Media.

Il film viene distribuito per il mercato Home Video da Koch Media per l’etichetta Midnight Factory e presentato nel formato 2,35:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La Limited Edition è una Slipcase contenente l’Amaray impreziosita da un gradevole Artwork interno. Al suo interno troviamo due Blu-Ray, uno con il film come è uscito in sala e pensato dal regista (Original Cut) e l’altro con il film nella sua logica cronologica (Straight Cut) oltre l’immancabile Booklet, di dodici pagine, realizzato da Manlio Gomarasca e Davide Pulici per Nocturno Cinema che analizza l’opera in ogni suo aspetto.

Partiamo dal presupposto che Irrèversibe è stato girato in 16 e 35 mm. portandosi dietro una grana importante e una scarsa illuminazione. Detto questo il Blu-Ray ci riesce a donare delle buone immagini sia nei primi piani che nelle panoramiche anche se costantemente accompagnate da una certa grana tipica della pellicola. Considerando che tutto il film si svolge di notte o in presenza di luce artificiale, situazione comunque difficile da gestire in fase di Encoding, il risultato finale è buono. Grazie anche a un Bitrate medio che si attesta intorno ai 30 Mbps. Non possiamo gridare al miracolo ma considerando le molteplici difficoltà che la pellicola espone possiamo considerarci soddisfatti. I colori, tendenzialmente caldi, vengo riprodotti in modo fedele. Buoni gli incarnati. Visionando il Blu-Ray della Straight Cut si ha la percezione di un quadro video migliore, più pulito e definito e con una grana si persistente ma meno grossolana. Sicuramente il motivo è da imputarsi al nuovo montaggio effettuato da Gaspar Noé per la presentazione al Festival di Venezia nel 2019.

La Limited Edition di Irréversible rende giustizia allo sconvolgente film francese.

Sul versante audio troviamo due tracce DTS HD 5.1 Master Audio per la lingua originale e l’italiano. La pista nella nostra lingua non delude, potente e capace di offrire una interessante immersione sonora restituendo allo spettatore una sensazione di tridimensionalità attraverso la riproduzione di tanti suoni e rumori organici casuali. Troviamo un canale centrale pulito e capace di regalarci dialoghi chiari. Subwoofer minimale che interviene nelle scene più concitate con la giusta timbrica.

Comparto Extra particolarmente interessante e corposo. Commento audio al film di Gaspar Noé. The Irréversible Odyssey (41,34′) Un bellissimo e interessante Making of con interviste e curiosità sul film. Chabrier: SFX (7,09′) Featurette. Scena eliminata (00,36′). Music video “Stress” (4,32′). Music video “Outrage” (4,24′). Cortometraggio “Intoxication” (4,56′). Trailer incut (1,37′), Teaser censurato (1,40′), Galleria di immagini.(3,10′)

Acquista la tua copia di “Irréversible”

Valutazione finale: 8/10

Share via
Copy link