IT – Capitolo due, recensione del Blu-Ray 4K Warner Bros

IT – Capitolo due, recensione del Blu-Ray 4K Warner Bros.

A quasi trent’anni di distanza “il club dei perdenti”, tutti ormai cresciuti e alle prese con i problemi dell’età adulta, si riunirà nuovamente a causa di una serie di telefonate inaspettate. Pennywise, il mostro che pensavano di aver sconfitto, è tornato e con lui anche la promessa che ventisette anni prima avevano stretto. Al tempo stesso, a quasi due anni dal precedente capitolo, esattamente come quasi tre decadi or sono era accaduto con il film diretto da Tommy Lee Wallace, si torna in sala per assistere questa volta all’entrata in scena di Bill Skarsgård, attore svedese alla sua prima interpretazione di successo, nel ruolo di Pennywise.

IT - capitolo due, recensione Blu-Ray 4K Warner Bros
  • Save
L’edizione a tre dischi targata Warner sfodera un video spettacolare e un audio potentissimo!

È proprio con l’arrivo del Clown assassino che questo secondo capitolo vira quasi immediatamente in direzione dello Splatter. Abbandonando quella che pareva l’arma in più di una prima parte spinta verso l’introspezione psicologica dei personaggi. La bravura di Muschietti, nelle corso delle quasi quattro ore di narrazione complessive, risiede nel non dare troppo corda al romanzo di King. Riuscendo a discostarsene citando un’altra celebre fatica dello scrittore di Portland, quello Stand By Me – ricordi di un’estate, al quale aveva saputo già aggrapparsi due anni or sono e dal quale riesce a ripartire. I protagonisti, tutti a parte uno, hanno deciso di abbandonare il vecchio paese non solo per colpa di quel che li aveva uniti e inevitabilmente divisi.

Esattamente come i protagonisti di Stand By Me il club si è sciolto perché Derry aveva poco da offrir loro. Le vite di Bill, Beverly, Richie, Stan, Mike e Eddie anche se vissute altrove non si sono però mai liberate dai mostri dell’infanzia. Con le sembianze di un posto di lavoro sgradito, di un marito violento o di un mutuo da pagare e non più quello dei bulli dai quali fuggire.

Pennywise torna con il suo ghigno nel quale riflettere le idiosincrasie dell’età adulta e con lui riappare quel terrore mai dissolto di guardarsi indietro. Il nuovo cast riesce a reggere lo scontro con i predecessori e la pellicola risulta tesa e intrigante, capace di attirare l’attenzione dello spettatore. Unica pecca, una seconda parte meno coinvolgente rispetto alla prima metà a causa di una sceneggiatura più debole.

Muschietti, del quale sentiremo parlare ancora, aggiunge e impreziosisce il cast con numerosi camei e citazioni di opere a lui gradite, fra tutte Peter Bogdanovich e lo stesso Stephen King, a breve nuovamente al cinema con l’atteso sequel di Shining. Nel complesso pellicola da vedere a maggior ragione se eravate rimasti favorevolmente colpiti da quella del 2017.

IT – Capitolo due, recensione del Blu-Ray 4K Warner Bros.
Il film distribuito per il mercato Home Video da Warner Bros. viene presentato nel formato di 2,40:1 con una risoluzione di 3840 x 2160 pixel. IT – Capitolo due, girato nativamente in 2K, ha subito un certosino lavoro di upscaling per approdare in un maestoso 4K. La confezione è una bella Slipcase contenente la tipica Amaray nera. Nella confezione oltre al film in 4K Ultra HD troviamo quello in Blu-Ray e un’ulteriore Blu-Ray dedicato agli extra. Nonostante una scelta registica dal look vintage e dai colori teneui la qualità percepita è entusiasmante.

I primi piani sono pungenti, le location, le panoramiche, gli abiti e le apparizioni di Pennywise, sono riprodotti alla perfezione, trasmettono una sensazione di nitidezza e tridimensionalità pazzesca. Il dettaglio tocca vette da riferimento e un uso perfetto dell’HDR permette di scoprire dettagli inaspettati nelle scene più scure e nelle riprese notturne. Ne sono un’esempio le molteplici apparizioni del volto di Pennywise dall’oscurità totale.

La traccia Italiana nello splendore del DTS-HD Master Audio 5.1 è devastante e di una potenza e precisione esplosiva. I suoni ci sono tutti e tutti estremamente precisi. La dinamica offerta è particolarmente estesa, con una vasta escursione sonora sia per le scene action che per quelle più tranquille, ove non ci si aspetterebbe una pressione sonora così marcata. Resa da riferimento per i dialoghi, talmente precisi e chiari da risultare superiori persino a quelle originali.

Comparto extra esplosivo, con 100 minuti di materiale contenuto nel terzo Blu-Ray. The summers of IT Chapter one: you’ll float toote. (36,00′) Prima parte del making of dedicato alla realizzazione del primo film. The summers of IT Chapter two: It ends. (39,00′) Making of del secondo film dove vediamo i bambini cresciuti di un paio di anni e le loro versioni adulte. Pennywise lives again. (10,00′) Speciale su Bill Skarsgard e la sua trasformazione nel clown assassino. This meeting of the losers club has officially begun (8,00′) Featurette sui personaggi, bambini e adulti, e agli attori che li interpretano. Finding the deadlights (6,00′) Intervista a Stephen King autore del celebre romanzo da cui è tratto il film. Commento al film di Andrés Muschietti.

Acquista la tua copia di “IT – Capitolo due”

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link