Kill Chain – Uccisioni a catena – Recensione dvd

Ormai da anni Nicolas Cage è diventato frequentatore assiduo del mondo dei Direct to video.
Spesso con alterne fortune che gli hanno consentito di lavorare a discrete bombe come Mandy così come a progetti meno riusciti. Kill Chain – Uccisioni a catena, diretto da Ken Sanzel e disponibile su Amazon Prime Video e nel catalogo home-video di Koch Media.
Cage torna nei panni del gestore di hotel per fare da anfitrione in una serie di storie che si snodano attorno a lui. In una strana notte che vede coinvolti poliziotti, femme fatale e mercenari.
Quasi fosse un film antologico il buon Nicolas in un prologo lancia circa 40 min di flashback dove lui non appare mai, che aprono una serie di sotto-trame dedicate ad altri personaggi e che sembrano quasi scollegate. Kill Chain – Uccisioni a catena – Recensione dvd

Ovviamente queste storyline sono destinate a convergere e quale modo migliore per farlo se non la ricomparsa di Cage. Il tutto con relativa spiegazione per riprendere le fila e districare la matassa.
Le pedine del puzzle di Kill Chain – Uccisioni a catena vanno al loro posto, con qualche martellata di troppo, frutto di forzature evidenti che mettono moltissimi dubbi sulla credibilità finale della trama….

Al netto delle forzature evidenti di trama e a qualche movimento di camera di troppo, del film di Sanzel si può salvare la scelta estetica. Visto che l’hotel che fa da background agli eventi e alla scazzottata finale è adattissimo a quello che il film vuole mettere in scena.
Nicolas Cage convince nel suo ruolo, alla guida di un cast che a differenza sua non sembra proprio aver tanta voglia. Peccato solo che la confusione dello script sia troppa per dare un buon giudizio a Kill Chain – Uccisioni a catena, ma pazienza Cage avrà di sicuro un altro titolo in arrivo con cui rifarsi.

Kill Chain – Uccisioni a catena – Recensione dvd
Il film prodotto e distribuito da Koch Media, viene presentato nel formato cinematografico di 1,77:1 anamorfico. La confezione presa in esame è una semplice Amaray, bella graficamente e provvista di gradevole Artwork interno dove troviamo Nicolas Cage dietro il bancone del bar.
Il dvd gode di un quadro video ottimo, se pensiamo al tipo di supporto e, grazie ad un Bitrate medio corposo, le immagini risultano gradevoli, sufficientemente luminose e abbastanza dettagliate. Naturali i colori dai toni caldi.
Le riprese con scarsa luminosità risultano leggermente impastate, ma nel complesso riescono a regalarci un quadro video dignitoso. Buoni gli incarnati resi sempre in modo naturale.

Comparto audio molto buono.Troviamo due traccie per la lingua italiana in Dolby Digital 5.1. e DTS 5.1  di pregevole fattura. Analizzando la pista sonora in DTS constatiamo un’ottima dinamicità e una ricchezza di dettagli adeguata al tipo di film. Campo sonoro pulito che ci permette di immergersi nelle scene d’azione  con grande impatto e di ascoltare dialoghi sempre chiari per tutta la durata del film. Notevole la riproduzione della colonna sonora.

Comparto extra purtroppo inesistente.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link