L’infanzia di Ivan, recensione del Blu-Ray CG Entertainment

L’infanzia di Ivan, recensione del Blu-Ray CG Entertainment.

Russia, seconda metà del novecento. Ivan, un piccolo orfano che ha visto trucidare la famiglia dai tedeschi, fa l’informatore per i russi attraversando ogni notte il fiume che separa i due fronti nemici…

  • Save
Un film che a distanza di 60 anni è più attuale che mai…

L’Infanzia di Ivan, diretto da Andrei Tarkovskij, è una piccola perla, un film bello, commovente e poetico, capace di non essere minimamente intaccato dall’età. Un film al di fuori di ogni tempo e luogo. Questo perché la sua vicenda umana, esistenziale e storica va al di là del mero fatto contingente, ma diventa corale. Un affresco di un popolo orgoglioso, lento e riflessivo, ma con una grandissima forza interiore. Il regista ha avuto il merito e la capacità di rendere Cinema ciò che prima non lo era.

Tarkovskij ha saputo dipingere con soave maestria un dramma umano attraverso immagini, caratteri e musiche coinvolgenti che riescono a toccare le corde dell’anima. Memoribile il personaggio del capitano Cholin con quel bacio a Maša, che ricordato la saggezza di Kutusov di Tolstojana memoria. Un film che ha la capacità di creare un legame profondo tra lo spettatore e il personaggio di Ivan, in un contesto di orrore e dramma umano. Impressionanti per patos e coinvolgimento emotivo i minuti iniziali, con quel sogno strappato e i devastanti minuti finali con uno sguardo sul Nazismo mai visto prima. Un esempio immenso di Cinema dell’anima.

L’infanzia di Ivan, recensione del Blu-Ray CG Entertainment.

L’infanzia di Ivan (Leone d’oro come miglior film al Festival di Venezia nel 1962) arriva finalmente in alta definizione grazie a un Master HD reso disponibile da General Video per la campagna di Crowdfunding START UP. Il film distribuito per il mercato Home Video da CG Entertainment in collaborazione con General Video è presentato nel formato di 1,33:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La confezione è la classica Amaray trasparente provvista di Artwork interno.

Il Master reso disponibile da Surf Film per la realizzazione del Blu-Ray è ottimo. Ci troviamo davanti un un quadro video pulito e privo di graffi o segni del tempo, che riesce a restituire immagini appaganti in ogni situazione con un bianco e nero strepitoso. La qualità globale è appagante con un dettaglio importante anche nelle innumerevole scene in penombra dove non si notano cedimenti. Promosso.

Sul versante audio troviamo due traccie in DTS HD Master Audio 2.0 per l’Italiano e la lingua originale. Il risultato complessivo considerando l’età della pellicola è ottimo. L’audio in DTS HD nella nostra lingua gode di una buona dinamica e pulizia nei dialoghi sempre chiari e privi di fruscii. Per tutta la durata del film non si riscontrano problemi e l’ascolto risulta sempre piacevole.

Comparto extra interessante, con oltre 60 minuti di materiale da visionare. La vittoria di Dnepr. (estratti di Alexandre Dovzhenko) (47,36′) Bambini russi in guerra. (18,28′) uno sguardo in profondità alla vita dei bambini durante il secondo conflitto mondiale.

Acquista la tua copia di “L’infanzia di Ivan”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link