No Time to Die, recensione del Blu-Ray 4K Universal

No Time to Die, recensione del Blu-Ray 4K distribuito da Universal.

James Bond ha lasciato i servizi segreti e si gode una vita tranquilla in Giamaica. La sua pace, però, dura poco: ben presto, al suo cospetto si palesa il vecchio amico Felix Leiter, agente della Cia, chiedendo aiuto. La missione tesa a salvare uno scienziato rapito si rivelerà molto più insidiosa del previsto e porterà Bond sulle tracce di un misterioso criminale armato di una nuova pericolosa tecnologia…

No Time to Die, recensione del Blu-Ray 4K distribuito da Universal.
  • Save
Un’edizione con un video da riferimento, migliorabile per quanto riguarda l’audio!

L’ultima fatica dell’agente più amato nel mondo viene diretta dal regista Statunitense Cary Joji Fukunaga. Il film gode di una sceneggiatura strutturata su più fasi temporali, con una precisa alternanza di scene d’azione esposive a situazioni più tranquille dove prevalgono i dialoghi. Da manuale la lunga e spettacolare introduzione, di oltre venti minuti, che precede i titoli di testa.

I due protagonisti principali, l’eroe Daniel Craig e l’antieroe Rami Malek sono perfettamente interpretati. Entrambi carismatici con motivazioni credibili a sostegno delle loro azioni. Prova autorevole di Rami Malek che riesce ad interpretare un cattivo davvero inquietante e folle al punto giusto. Il film funziona su tutti i fronti, consegnandoci un 007 più iconico che mai…

No Time to Die, recensione del Blu-Ray 4K distribuito da Universal.
Il film prodotto da MGM è distribuito per il mercato Home Video da Universal Pictures e presentato nel formato di 2,39:1 con una risoluzione di 3840 x 2160 pixel. Codifica video HEVC su BD-100 triplo strato. La confezione, è la semplice Amaray nera contenente anche il film in Blu-Ray, bella graficamente ma priva di Artwork interno. La qualità del Blu-Ray 4K è da riferimento. Il quadro video è entusiasmante anche grazie a un Dolby Vision che ne esalta i colori, la purezza cromatica, la profondità dei neri e una compressione dinamica pregevole. I Dettagli sono maestosi, sia nei primi piani che nelle panoramiche. La resa anche nei passaggi più bui è uno spettacolo per gli occhi che merita schermi 10 bit nativi per goderne a pieno.

Se sul fronte Video siamo a livelli di eccellenza sul fronte Audio la Universal ha toppato. Purtroppo la traccia Audio Italiana è solo Dolby Digital Plus 7.1 canali a 754 kbps da cui scaturisce un panorama sonoro poco più che dignitoso. Quello che manca a questa traccia è un’ulteriore spinta dinamica, pressione e grado di dettaglio tra effetti, dialoghi e musiche. Una tale situazione lascia lo spettatore a bocca asciutta e questo è un peccato. A far storcere ulteriormente il naso è la scoperta che questa edizione 4K è stata concepita per il solo mercato italiano, data l’unica presenza aggiuntiva del Dolby Atmos inglese. Un vero peccato se pensiamo che in Germania la traccia in Tedesco è un potentissimo Dolby Atmos.

Comparto extra abbastanza interessante presente nel disco Blu-Ray.
Anatomia di una scena a Matera (12′) Attraverso interviste al cast e al regista scopriamo come è stata realizzata l’incredibile sequenza dell’inseguimento dell’Aston Martin DB5 a Matera.
Siamo realisti: l’azione di No Time to Die (6′) L’azione nel film attraverso gli Stunt.
Un viaggio globale (8′) Featurette sulle nuove location del film.
Costruire il mondo di Bond (11′) I costumi del film e di Bond attraverso il racconto dello scenografo Mark Tildesley e della costumista Suttirat Anne Larlarb.
In esclusiva per l’edizione UHD la retrospettiva dell’agente segreto attraverso il quindicennio di Daniel Craig (47′).

Acquista la tua copia di “No Time to Die”

Share via
Copy link
Powered by Social Snap