Rupture, recensione del Blu-Ray CG Entertainment

Rupture, recensione del Blu-Ray CG Entertainment.

Renee Morgan, una madre single che vive con il dodicenne figlio Evan in una tranquilla casa di periferia, ha il terrore dei ragni. Madre e figlio ignorano però di essere costantemente osservati fino al giorno in cui Renee viene rapita da un gruppo di sconosciuti. 24 ore dopo, in un anonimo laboratorio, Renee si ritrova legata e interrogata sulla sua storia medica e sulla sua aracnofobia. Ben presto, i sequestratori le spiegano che la sua anomalia genetica potrebbe portare a far fuoriuscire la sua vera natura aliena…

Rupture, recensione del Blu-Ray CG Entertainment
  • Save

Rupture ovvero raggiungere la frattura, il punto di rottura partendo in questo caso dalle proprie fobie. Raggiungere quindi un nuovo stato ed una nuova consapevolezza. Il regista Steven Shainberg, dirige in modo misurato, un film di fantascienza dall’idea di fondo interessante. L’impianto narrativo dell’opera è visivamente accattivante, dominato principalmente da tinte calde e colori psicadelici, intrigante nella narrazione e privo di fastidiosi jump scare. Scelta più che azzeccata, perchè in questo modo Shainberg opta per una tensione emotiva e psicologica.

Un film che gioca le sua carte su un’idea interessante, presentato in un’edizione Blu-Ray buona.

Oltre ad una sceneggiatura interessante troviamo una Noomi Rapace che sostiene con assoluta sicurezza l’intero film, con una prova sontuosa. Gli altri componenti del cast, malgrado siano attori di tutto rispetto si limitano ad un’interpretazione un pò troppo monodimensionale e in certe circostanze poco incisiva. Rupture non è un film che fa gridare al capolavoro, ma possiede una confezione curata e una tensione costate che non ti lascia fino ai titoli di coda.

Rupture, recensione del Blu-Ray CG Entertainment.
Il film viene distribuito per il mercato Home Video da CG Entertainment è presentato nel formato di 2,35:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La confezione è una bella Amaray trasparente con Artwork interno raffigurante Noomi Rapace in una scena del film. Rupture è un film estremamente difficile da gestire in fase di encoding per la presenza di colori desaturati e perennemente viranti all’arancione e al rosso. Detto questo il prodotto finale è comunque un Blu-Ray soddisfacente. Le immagini risultano in più occasioni ricche di dettagli, specialmente nei primi piani, anche se persiste perennemente una forte desaturazione dei colori. Rosso e giallo predominano per tutta la durata del film che sommati a scarsa luminosità portano a un visione psicadelica e claustrofobica. Un film particolare e visionario, gestito bene.

Comparto audio convincente. Troviamo due tracce lossless in formato 5.1 DTS HD Master Audio sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano potenti e precise. La qualità complessiva delle due tracce è notevole con un uso costante e preciso di tutti i canali. Subwoofer sempre ben bilanciato e mai invadente, che interviene nei momenti concitati. Molteplici i dialoghi all’interno della pelliccola che easltano un canale centrale pulito e definito. Capace di restituire un “parlato” cristallino abbinato ad un buon effetto di spazialità.

Extra assenti, peccato.

Acquista la tua copia di “Rupture”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link