Dune, recensione del Blu-Ray Warner Bros Entertainment

Dune, recensione del Blu-Ray Warner Bros Entertainment.

Dune è un film complicato, che va metabolizzato lentamente. Ad una prima visione si hanno certe sensazioni, ad una seconda le sensazioni mutano, ed una terza cambiano drasticamente sfociando nell’apoteosi. E’ un film divisivo. Se da una parte troviamo una scenografia sontuosa, una regia perfetta, una fotografia dall’impatto dirompente, dall’altra ci attendono dialoghi al di sotto delle aspettative e una colonna sonora, secondo me, non all’altezza. Poi le cose cambiano…

Dune, recensione del Blu-Ray Warner Bros.
  • Save
Denis Villeneuve realizza un’opera visionaria fantastica!

Riguardando il film le sensazioni sono mutate, se inizialmente il senso di fastidio inerente ai dialoghi e alla colonna sonora era preponderante, ora affiorano solo particolarità positive di un’opera difficilissima da girare, su cui Denis Villeneuve ha fatto obiettivamente un lavoro immenso e gratificante. Con due o tre scene che potrebbero fare la storia del cinema. La rappresentazione della battaglia, l’apparizione prepotente del vermone e soprattutto la prima apparizione del Barone Harkonnen. I dialoghi acquistano un diverso spessore e la colonna sonora, riascoltata attentamente, risulta vincente…

Dune, recensione del Blu-Ray Warner Bros.
  • Save

Regia e sceneggiatura sontuosa e un cast al top completano l’opera. Timothée Chalamet è giovane e bravo, Dave Bautista si destreggia perfettamente, Jason Momoa risulta credibile e Rebecca Ferguson non fa pesare la sua giovane età. Oscar Isaac, Josh Brolin e Charlotte Rampling sono bravissimi come sempre. Ma il vero mattatore, quello che da solo annienta ogni scena altrui e che riempie lo schermo con tutta la sua bravura è Stellan Skarsgaard. La sua prima apparizione è da brividi, e anche quando omaggia il Colonnello Kurtz riesce a sembrare naturale e non derivativo. Un gigante.

Alla fine della visione, tutto è più chiaro. Ciò che appare a prima vista muta drasticamente, constatando come ogni tassello componga un mosaico perfetto che forma a sua volta un quadro complessivo meraviglioso. Un opera maestosa che riporta alla ribalta il grande Kolossal di antica memoria.

Dune, recensione del Blu-Ray Warner Bros Entertainment.
Il film prodotto da Warner Bros., Legendary Entertainment e Villeneuve Films viene distribuito per il mercato Home Video da Warner Home Video e presentato nei formati di 2,40:1,1,90:1 e 1,43:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La confezione è la semplice Amaray bella graficamente ma priva di Artwork interno. Il film è stato girato in digitale con camere Arri Alexa e Mini, entrambe LF IMAX nativamente in 4,5 K. In fase di post produzione non convincendo il regista e direttore della fotografia, per la troppa nitidezza, si è scelto di riversare l’opera su pellicola 35 mm per poi scannerizzare il tutto in 4K. Questo per rendere l’opera più vicina possibile alla realtà.

Un film maestoso presentato in’edizione Blu-Ray di grande impatto.

La qualità del Blu-Ray è altissima. Il quadro video è da riferimento, con immagini tipicamente cinematografiche ma ricche di una quantità di dettagli che soddisfa la visione. Le immagini, pur non risultando pungenti, riescono a riprodurre ogni pur piccolo dettaglio, sia nei primi piani che nelle panaoramiche in un giroscopio di informazioni per gli occhi. Le scene notturne, in penobra o durante le tempeste di sabbia, risultano prive di sbavature con un quadro video preciso e con un livello del nero perfettamente bilanciato. I colori vengo riprodotti in modo estremamente naturale.

Sul fronte Audio troviamo una traccia esplosiva in Dolby Atmos True/HD per la lingua originale e un DTS HD Master Audio 5.1 per l’Italiano. Il paragone è chiaramente improponibile di conseguenza consiglio di cuore di vedere il film in lingua originale. Comunque anche la traccia in Italiano è potente e gratificante, dalla buona dinamicità risultando piacevole nella visione. Subwoofer corposo che interviene nelle scene d’azione con vigore. Canale centrale pulito che regala dialoghi cristallini.

Comparto Extra corposo e interessante. The Royal Houses (8,12′) Featurette sull’ambientazione della storia da vari punti di vista The Spice Melange (1,51′) Storia e significato delle spezie The Sardaukar Battle (4,06′) la realizzazione di una scena di combattimento Filmbooks (composto da 5 parti) (10,27′) featurette con interviste e indiscrezioni Inside Dune (composto da 3 parti) (12,24′) dentro al film Building the Ancient Future (6,27′) creazione delle scenografie My Desert, my Dune (4,50′) Villeneuve ci racconta del suo approccio al progetto. Constructing the ornithopter (5,38′) featurette sulla costruzione del mezzo volante a forma di libellula. Designing the Sandworm (5,40′) featurette sulla progettazione delle enormi creature. Beware the Baron (5,00′) featurette sul processo di trucco che ha trasformato l’attore Stellan Skarsgård nel Barone. Wardrobe from another world (2,52′) i costumi. A new soundscape (11,12′) la creazione del sound design.

Acquista la tua copia di “Dune”

Share via
Copy link