La Torre Nera, di Nikolaj Arcel – Recensione Blu Ray

Ridurre otto corposi romanzi scritti da Stephen King, a soli 95 minuti stringati di pellicola, richiede una capacità di sintesi che non ha precedenti. Ma a fine film ci troviamo così spiazzati da venirci quasi istintivo il sentimento di ringraziare la produzione di questa incauta e pressapochista concisione. La Torre Nera – Recensione Blu Ray

Fantasy-western su un mondo parallelo in cui uno scontroso pistolero di nome Roland Deschain si danna l’anima per scovare il suo acerrimo nemico. Un maligno ed azzimato “uomo in nero”, intenzionato ad utilizzare tutti i suoi temibili poteri per distruggere la fatidica torre del titolo.
Struttura dalla quale, non si sa né capisce bene perché, dipendono i destini dei mondi paralleli che ad essa sono collegati. E che impedisce che le forze del male si impadroniscano di molti mondi e dimensioni, tra cui il nostro pianeta.

Tra di loro un bimbetto sensitivo in gamba che trascinerà il Cow Boy fino alla New York di oggi, dando vita a qualche gag carina ma non molto dissimile allo Star Trek di Rotta sulla Terra.

E se il personaggio western interpretato da un Idris Elba comicamente imbronciato come il Bambino di Bud Spencer nel dittico di Trinità, si presta a qualche battuta facile ma almeno divertente, il personaggio del cattivo reso da Matthew McCounaghey, appare totalmente fuoriluogo.

La responsabilità di questo clamoroso fallimento, spiace ammetterlo, è da addossare quasi tutta al regista danese Nicolaj Arcel. Qui impegnato anche come sceneggiatore, insieme ad altri tre incauti e poco ispirati scribacchini. La vicenda, senza un inizio compiuto e con una fine posticcio, si trascina in un dispiego di effetti e di sparatorie ripetitive e senza costrutto. E quando si impegna a tentare di cementare frasi che restino alla memoria, ne escono deliri immotivati, che si manifestano con soliloqui solenni!

La Torre Nera – Recensione Blu Ray
Il film prodotto da Sony e distribuito da Universal Pictures viene presentato nel formato di 2,40:1 con codifica a 1080 p. La confezione è una semplice Amaray, bella graficamente ma priva di Artwork interno, contenente due Blu Ray. In uno abbiamo il film con alcuni extra e l’altro dedicato a un’unica featurette intitolata “Roland di Gilead, l’ultimo pistolero. “La Torre Nera” è stato interamente girato in digitale e, successivamente riversato su un master Digital Intermediate 4K.

La qualità complessiva del Blu Ray è molto elevata con un quadro video che offre tantissime informazioni pur con un Bitrate medio non elevatissimo. Tutti gli oggetti in primo e secondo piano vengono riprodotti in modo fedele. I pori della pelle, i tessuti degli abiti, i disegni di Jake, i revolver, le pareti dei vari ambienti e le porte temporali, tutto con una definizione impeccabile.
Il livello del nero è corposo e profondo mentre i toni degli incarnati risultano sani e naturali. L’immagine, in alcuni momenti, soffre di un leggerissimo rumore video ma nulla di particolarmente grave. Nel complesso un Blu Ray di alto valore tecnico.

Comparto audio composto da tre tracce DTS HD Master Audio 5.1 per Italiano, inglese e Spagnolo ottime, dinamiche e dalla spiccata spazialità. Andando ad analizzare la traccia Italiana constatiamo che svolge perfettamente il proprio compito, regalandoci buoni effetti di ambienza e una colonna sonora, costantemente presente, resa sempre al meglio.

La pista audio Italiana ci regala tanti effetti di panning nelle scene più concitate e una serie di suoni fini collocati perfettamente all’interno della scena. Troviamo un canale centrale sempre presente che ci regala dialoghi estremamente chiari. La codifica si fa inoltre apprezzare per un’ottima pulizia dei suoni. Subwoofer presente che interviene in modo magistrale quando viene sollecitato.

Extra interessanti e ricchi, con tanto materiale da visionare:
Gag Real. (2,50)
Scene eliminate. (6,22)
La volta precedente. (9,14)
Il mondo è andato avanti… I set e le location (7,02)
Stephen King: ispirazioni: Seguite l’evoluzione dalla pagina allo schermo (4,25)
Uno sguardo dal buco: Vignette narrate da Roland & dall’uomo in nero. (3,42)
L’uomo in nero: Come Matthew McConaughey ha interpretato l’uomo in nero (8,21)
Il pistolero in azione: Idris Elba & il team di stuntman creano le battaglie del pistolero (8,29)
Blu-Ray Bonus di contenuti speciali che include la featurette: “l’ultimo pistolero”(20,00)

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link