Malignant, recensione del Blu-Ray Warner Bros

Malignant, recensione del Blu-Ray Warner Bros.

Madison (Annabelle Wallis) è una donna che ha delle terribili visioni, nelle quali assiste inerme a dei violenti omicidi. Madison rimane ancora più sconvolta quando scopre che queste immagini non sono solo nella sua testa, ma sono eventi che accadono realmente nel momento in cui lei li vede. Scioccata da questa cosa, la donna cerca di capire chi sia il sadico omicida che uccide brutalmente. È così che Madison scopre il nome di questa oscura figura: si chiama Gabriel e lei lo conosce già, perché appartiene al suo passato. Ora Gabriel la sta cercando di nuovo…

Malignant, recensione del Blu-Ray Warner Bros
  • Save

Malignant diretto da l’inossidabile James Wan è l’horror che non ti aspetti. Distante dai suoi precedenti lavori icome The Conjuring e Insidous, il film con Annabelle Wallis è in realtà un mix di generi disfunzionale che funziona alla grande. Un film che riesce a girare su se stesso risultando intrigante, solido e divertente. Con una buona dose di azione, una gestione lucida e puntuale degli spazi, delle luci e dei vuoti, e una storia che si basa su un’idea assurda e a suo modo brillante. Un mix tra una ricerca medica e una delle leggende urbane più famose di sempre.

Un film che mischia sapientemente l’Horror, l’azione, il poliziesco e il dramma psicologico, risultando il film più introverso, libero, persino ironico ma perfettamente autoriale di James Wan. Il regista regala agli appassionati del genere e ai suoi fan del junk food cinematografico un’opera di grande qualità. Dall’anima volutamente di serie B ma dall’estetica di serie A. Un viaggio in un’universo strambo e fuori dagli schemi che non dimenticherete facilmente…

L’opera più autoriale di James Wan in un’edizione Blu Ray ottima!

Malignant, recensione del Blu-Ray Warner Bros.
Il film prodotto da New Line Cinema, Starlight Culture Entertainment e Atomic Monster viene distribuito per il mercato Home Video da Warner Home Video e presentato nel formato di 2,40:1 con una risoluzione di 1920×1080 pixel. La confezione è la semplice Amaray bella graficamente ma priva di Artwork interno. Il film è stato girato in digitale e processato in un Master Digital Intermediate 4K con tutti i benefici del caso.

La qualità video è strepitosa, con più sequenze da riferimento per dettaglio e precisione. Le immagini risultano pungenti, con una grande quantità di informazioni sia nei primi piani che nelle panaoramiche, il tutto grazie a nche a un Bitrate medio che si attesta sui 32 Mbpts. Le tante scene notturne e in penobra risultano prive di sbavature con un quadro video sempre preciso e con un livello del nero ben bilanciato. I colori tendenzialmente caldi vengo riprodotti in modo estremamente naturale.

Sul fronte Audio troviamo una traccia in formato 5.1 DTS HD Master Audio per la lingua originale e purtroppo solo un Dolby Digital 5.1 per l’Italiano. La qualità della traccia italiana gode comunque di una buona dinamicità risultando definita e con un uso sapiente dei canali Surround che avvolgono lo spettatore. Subwoofer potente che interviene in modo intelligente nelle scene che lo richiedono. Canale centrale pulito che regala dialoghi chiari! Consiglio comunque la visione in lingua originale!

Extra interessanti. Troviamo un bel dietro le quinte dal titolo Malignant: James Wan’s visions (14,11). Nel Making of ritroviamo il regista e il cast ci raccontano del progetto e della sua realizzazione.

Acquista la tua copia di “Malignant”

Guarda i primi 10 minuti del film!

Share via
Copy link