Recensione Blu Ray “I Am Greta”, di Nathan Grossman

Recensione Blu-Ray “I Am Greta”, di Nathan Grossman.

Greta Thunberg ha 15 anni quando comincia a interessarsi attivamente ai problemi climatici prima che sia troppo tardi decidendo di interrompere la scuola. Da allora cerca di attirare l’attenzione della sfera politica sedendo fuori dal Parlamento. Se i politici non si interessano al suo futuro, perché mai dovrebbe farlo lei stessa?

Un documentario che sorprende, che racconta il dietro le quinte di quella che fino a poco tempo fa era la normale vita di Greta, che da semplice studentessa si è trasformata in portavoce delle nuove generazioni. La sua storia viene raccontata attraverso filmati inediti e intimi mai visti prima. Tramite la telecamera, seguiamo Greta dalla sua scuola fino alla notorietà. Comprendendo un po’ più a fondo l’enorme impatto che le sue parole hanno avuto e continuano ad avere.

Recensione Blu Ray "I Am Greta", di Nathan Grossman
  • Save

Scegliendo un tono tranquillo, ritmi lenti e musiche evocative, il regista svedese Nathan Grossman, che ha seguito la giovane nel suo primo anno di attivismo, ci mostra il lato genuino e profondamente umano di Greta. Una prospettiva che ci rivela la personalità celata dietro alla Greta guerriera che ci siamo abituati a vedere in questi anni. Una giovane ragazza, pronta ad abbandonare la sua comfort zone e a sopportare critiche e scettici, in nome di un grande ideale.

Il documentario ha trovato l’appoggio di molte star di Hollywood da tempo impegnate nell’attivismo per il clima. Da Leonardo DiCaprio a Jane Fonda in un accorato invito a lottare per il futuro della Terra, che poi è anche il nostro futuro…

Recensione Blu-Ray “I Am Greta”, di Nathan Grossman.
Il film viene distribuito per il mercato Home Video da Koch Media e presentato nel formato 1,77:1 con codifica a 1080. L’edizione limitata è un bellissimo Digipak realizzato con accattivanti immagini di Greta a colori e in bianco e nero. Oltre Blu-Ray troviamo un interessante Booklet, di ventiquattro pagine, con interviste e approfondimenti sul film e 5 Cartoline da collezione.

Considerando il taglio documentaristico e riprese che possono variare come qualità, il Blu-Ray ci regala immagini soddisfacenti, definite e con una resa dei colori naturale. Buono l’uso del contrasto che evidenzia un certo numero di dettagli, sia in primo che secondo piano, rendendo sempre gradevole la visione.

Sul versante audio troviamo due tracce DTS HD 5.1 Master Audio per la lingua inglese e l’italiano. Ottima la pista nella nostra lingua che non ha nulla da invidiare a quella originale. Squillante e con un uso costate e preciso di tutti i canali che avvolgono lo spettatore. I dialoghi risultano sempre limpidi.

Come Extra purtroppo assente, troviamo il solo trailer.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link