Recensione film “Brian Banks – La partita della vita”

Recensione film “Brian Banks – La partita della vita”.

Brian Banks è la diciassettenne stella della squadra di football del suo liceo con la possibilità di frequentare un college prestigioso e successivamente di giocare come professionista.
Un pomeriggio di un giorno estivo la polizia lo preleva da casa con l’accusa di aver violentato una sua compagna di classe e per lui i sogni di gloria svaniscono immediatamente.

Nel corso del processo Brian continuerà a professarsi innocente e nonostante non vi siano prove evidenti contro di lui la corte lo condannerà a dieci anni di reclusione commutabili in libertà vigilata. Costretto a rivedere i suoi piani Brian continuerà a domandarsi come riprendere in mano la sua vita dimostrando prima di tutto la propria innocenza.

Recensione film Brian Banks. La partita della vita
  • Save
Storia vera della stellina della Polytechnic High School di Long Beach, caduta in disgrazia a causa di una denuncia per un reato che mai avrebbe commesso.

La pellicola è firmata dallo sceneggiatore e commediografo Tom Shadyac. Deciso, dopo i successi al botteghino di “Ace Ventura – L’acchiappa animali” e Patch Adams, di portare sul grande schermo un opera di denuncia sociale.

La storia di un ragazzo californiano dedito allo sport che più ama, che vede la propria esistenza spazzata via da accuse ingiustificate e faziose. E che a processo ultimato, dovrà obbligatoriamente reinventarsi, con l’aiuto di una grande forza di volontà e di un mentore con le fattezze di Morgan Freeman. Personaggio che saprà aiutarlo per riuscire a rialzarsi senza rimpianti.
Determinante nella storia l’avvocato idealista Justin Brooks, che dopo numerose insistenze da parte dell’ex campione di Football, lo assisterà nel corso della sua ultima battaglia legale necessaria per riabilitarsi.

Film che scorre veloce, che colpisce per la veridicità della narrazione ma che al tempo stesso racchiude in sé tutti gli stilemi dei legal drama idealisti d’oltreoceano. Molto abile nella caratterizzazione di Brian Banks il 35nne Aldis Hodge, prossimo Hawkman del DC Extended universe.

Brian Banks. la partita della vita (Brian Banks) USA 2018 Regia di: Tom Shadyac Genere: Drammatico, Durata: 100′ Cast: Greg Kinnear, Aldis Hodge, Gino Vento, Xosha Roquemore, Melanie Liburd, Tiffany Dupont, Sherri Shepherd, Dorian Missick, Matt Battaglia. Soggetto: Doug Atchinson  Sceneggiatura: Doug Atchinson.

Recensione film “Brian Banks – La partita della vita”.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link