Recensione film “Colpevole di omicidio”

La recensione del film Colpevole di omicidio.
Vincent Lamarca è un agente della omicidi di New York, con un matrimonio fallito e un figlio che non vede da oltre dieci anni. Vive una relazione con la sua vicina di casa cercando di scordarsi del passato e di un padre giustiziato per un rapimento finito in tragedia. Per Vincent arriverà il momento di tirare le somme della sua vita quando suo figlio viene accusato di omicidio.

Complesso edipico spiegato dal regista scozzese Michael Caton-Jones. Capace di cogliere l’idea per la pellicola da un articolo apparso sul New York Times riguardante il vero caso di un poliziotto della omicidi costretto a perseguire il figlio.

Un’idea che sul grande schermo fa assumere a Robert De Niro le sembianze dell’ennesimo personaggio al limite. Un poliziotto sulla soglia della pensione e con il ricordo sempre molto vivido di un padre scomparso molti anni prima e che si rese protagonista di un rapimento finito nel peggiore dei modi.

Robert De Niro e James Franco in una scena del film
  • Save

Un opera altalenante che avrebbe dovuto sfruttare al meglio una sceneggiatura dalle grandi potenzialità!

A fargli da contraltare James Franco, nella parte di un figlio tossicodipendente. Anch’egli abbandonato troppo prematuramente da un padre violento e con il quale ha creato un rapporto controverso fatto di distanza e frasi mai dette.

Il complesso di situazioni che si vengono a creare sullo schermo nulla hanno però a che fare con un thriller e nemmeno con il rapporto fra Vincent e la sua vicina.
Rapporti non pienamente sfruttati da una sceneggiatura che si sofferma quasi esclusivamente sul legame padre – figlio. Ignorando altre linee narrative che sarebbero state in grado di dare maggior spessore a una vicenda buona solo per gli amanti del miglior De Niro.

Menzione d’onore per un James Franco che all’epoca, parliamo dei primi anni 2000, già mostrava doti recitative che andavano ben oltre l’essere un semplice idolo per le teenagers.

Colpevole di omicidio (City by the sea) USA: 2002 Regia di: Michael Caton-Jones Genere: Drammatico Durata: 110 ‘Cast: Robert De Niro, James Franco, Frances McDormand, Will Forsythe, Patti LuPone, Anson Mount, Eliza Dushku. Sceneggiatura: Ken Hixon Scenografia: Jane Musky  Fotografia: Karl Walter Lindenlaub

Recensione film colpevole di omicidio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link