Rock Star, recensione del film diretto da Stephen Herek

Rock Star, recensione del film diretto da Stephen Herek.

Il riparatore di fotocopiatrici Chris’ Izzy‘ Cole, ha, oltre alla propria fidanzata Emily, un’altra passione. Chris è un fan degli Steel Dragon, gruppo Heavy – Metal del quale interpreta i pezzi essendo leader e vocalist di una tribute band a loro dedicata. Quando Bobby Beers, vocalist dei Dragon, è cacciato dal gruppo, è proprio a Chris che è offerta la possibilità di sostituirlo.

Rock Star, recensione del film diretto da Stephen Herek.
  • Save

Se amate il ‘metallo pesante’ e una visione quasi poetica, e non del tutto irreale, del mondo dei media e dei palcoscenici, forse il film di Stephen Herek può fare per voi. Regista di alcune pellicole che spaziano dall’avventura al Blockbuster, con I tre moschettieri su tutti. Riavvolgendo il nastro della recensione, la visione relativa alle gesta del giovane Wahlberg, prestato al mondo del cinema dopo anni a esibirsi quale cantante hip hop, richiama nemmeno troppo velatamente le gesta di Tim “ripper” Owens, fan dei Judas Priest che fu selezionato da questi per divenire il loro nuovo cantante in sostituzione dell’uscente Rob Halford.

Se amate il ‘metallo pesante’ e una visione quasi poetica, del mondo dei media e dei palcoscenici, il film di Stephen Herek può fare per voi…

Nel mezzo la pellicola firmata dallo sceneggiatore John Stockwell mostra il peggio del mondo dello spettacolo degli ‘80ies. Con groupies scatenate, dietro le quinte a base di eccessi tragicomici e tutto quel che potrebbe facilmente distruggere la vita di un normale ragazzo. Ragazzo che da vicino si trova a toccare il sogno di una vita ma al prezzo inevitabile di vedere la propria relazione affettiva e ‘splendidamente normale’ infrangersi proprio contro quel sogno profondamente finto, plastificato e non modificabile a proprio piacimento.

Il film per quanto lineare, semplice nel suo svolgimento e senza particolari sussulti e fonti d’imprevedibilità, piacerà di certo ai veri cultori della musica Rock. Ottime le ricostruzioni dei concerti, con camei di numerose star del mondo Heavy – Metal. A queste s’aggiunge una Jennifer Aniston che si cala alla perfezione nel ruolo di Emily, con i propri dubbi e incertezze più che legittime e al fianco di un Mark Wahlberg come già detto avvezzo al mondo dello star system.

Rock Star (Id.) USA 2001 Regia di: Stephen Herek. Genere: Commedia, Musicale Durata: 105′. Cast: Mark Wahlberg, Jennifer Aniston, Dominic West, Tim Spall, Tim Olyphant, Dagmara Dominczyck, Jason Flemyng, Rachel Hunter. Fotografia: Ueli Steiger. Musiche: Trevor Rubin. Sceneggiatura: John Stockwell.

Rock Star, recensione del film diretto da Stephen Herek.

Giudizio Finale: 6,5/10

Share via
Copy link