Security, recensione del DVD CG Entertainment

Security, recensione del DVD CG Entertainment.

Il film appoggia le sue basi sul romanzo omonimo di Stephen Amidon, autore de “Il capitale umano”. Purtroppo Security, pur con delle gandi potenzialità, non convince. Le causa sono due: una messa in scena che non riesce creare la giusta tensione e una sceneggiatura altalenante che ruota attorno ad un giallo mai veramente sorprendente, nonostante i tentativi di spiazzare lo spettatore. In questo modo perde di incisività anche la critica sulla società attuale. Una società ipocrita, barricata dietro a presunte città sicure e frettolsa nell’individuare un colpevole. Una società con l’ossessione della sicurezza a tutti i costi, rappresentata dall’onnipresenza delle telecamere e la ricerca di una verità che pure quando è filmata può essere cambiata.

Security, recensione del DVD CG Entertainment.
  • Save

Il regista Britannico Peter Chelsom si avventura in un genere a lui inconsueto e il risultato non è indimenticabile. Ne esce fuori un Thriller dalle grandi potenzialità inespresse che a fine visione lascia un profondo senso di vuoto. Ottimo comunque il cast dove svetta su tutti Fabrizio Bentivoglio e la prova dei giovani attori che risultano credibili e in parte.

Security, recensione del DVD CG Entertainment.
Il film arriva sul mercato Home Video grazie a CG Entertainment e viene presentato nel formato di 2,39:1 anamorfico. La confezione presa in esame è l’inconfondibile Amaray trasparente con un interessante Artwork interno dove troviamo il volto di Beatrice Grannò. La qualità complessiva, considerando il tipo di supporto, è valida. Il DVD gode di un quadro video dettagliato e abbastanza luminoso, che rende la visione appagante in ogni situazione, anche con scarsa illuminazione. Questo grazie anche a un Bitrate Medio elevato. I colori sono ben riprodotti, risultando realistici.

Per quanto riguarda l’audio troviamo due traccia in Italiano Dolby Digital 5.1 Dolby Digital 2.0. Il Doly Digital 5.1 svolge perfettamente il suo compito. Troviamo una buona dinamicità e una sufficiente ricchezza di dettagli in linea con il tipo di codifica. Campo sonoro di largo respiro che ci permette di cogliere ogni dialogo perfettamente e di cogliere anche i rumori più fini.

Comparto extra assente, peccato.

Acquista la tua copia di “Security”

Share via
Copy link