The Stranger, recensione del DVD Blue Swan Entertainment

The Stranger, recensione del DVD Blue Swan Entertainment.

Un uomo misterioso ritorna in una piccola città del Canada, perché sta cercando la moglie. Questo suo ritorno non sembra essere particolarmente gradito agli abitanti del posto, e ciò scatenerà un fiume di sangue per le vie della piccola comunità…

Eli Roth ha la indiscussa capacità di far conoscere nuovi talenti alla ribalta cinematografica mondiale. E questo The Stranger del 2014 ne è un’ulteriore conferma, infatti, il film rappresenta l’esordio in lingua inglese del regista Cileno Guillermo Amoedo. Amoedo è a tutti gli effetti lo sceneggiatore di fiducia di Roth, colui che ha co-sceneggiato Aftershock e l’ormai famigerato The Green Inferno che per la prima volta si cimenta dietro la macchina da presa.
E lo fa avvalendosi come protagonista di un attore Cileno di belle speranze Cristobal Tapia Montt che riesce a conferire il giusto grado di carisma al suo personaggio. Oltre a Caleb Ariel Levy, altro attore visto in Aftershock.

The Stranger, recensione del DVD Blue Swan Entertainment.
  • Save

The Stranger è un film interessante e ben realizzato che ha alcune discrete frecce al suo arco. Costruito strutturalmente come The Guest, (2014) pur sfruttando una trama che al cinema abbiamo visto un’infinità di volte ma declinandola con sufficiente originalità risulta vincente e avvincente. Le tematiche di The Stranger fanno parte di un sotto-filone horror che è stato abbondantemente sviscerato negli ultimi anni ma l’originalità di Amoedo sta in una rielaborazione affascinante del racconto…

Un film costruito con sottigliezze e intuizioni vincenti, magari con un ritmo narrativo in alcune situazioni lento, ma sempre coinvolgente. Amoedo riesce a costruire un’atmosfera tesa e maligna. Riesce a far percepire l’esistenza di una minaccia incombente sul paese, come una cappa che tutto ricopre e che rende impossibile qualsiasi tentativo di fuga. E questo è il punto di forza del film, la costante e oppressiva sensazione di non riuscire mai a sfuggire al male più intrinseco…

The Stranger, recensione del DVD Blue Swan Entertainment.
Il film distribuito da Blue Swan Entertainment e Eagle Pictures, viene presentato nel formato cinematografico di 2,40:1 anamorfico. La confezione presa in esame è una semplice Amaray, dalla grafica attraente ma priva di Artwork interno. Ci troviamo difronte a un DVD di qualità se pensiamo al tipo di supporto. Il quadro video, grazie a bitrate medio di circa 6,00 Mbps, è definito e luminoso. Le immagini, anche nelle molteplici sequenze buie o in penombra, godono di una buona definizione senza mai avere cedimenti particolari. I colori sono realistici.

Comparto audio all’altezza della situazione. Troviamo due traccie Dolby Digital 5.1 per l’italiano e la lingua originale. Analizzando la pista sonora nostrana ci possiamo ritenere molto soddisfatti. Ottima dinamica e ricchezza di dettagli. Campo sonoro sempre pulito che ci regala dialoghi chiari e molteplici effetti Surround. Subwoofer che interviene in modo preciso nelle scene più concitate.

Peccato per l’assenza di extra.

Acquista la tua copia di “ The Stranger”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link