Domani è un altro giorno, recensione film di Simone Spada

Domani è un altro giorno, recensione del film di Simone Spada.

Tommaso, emigrato in un piccolo paese del Canada, torna a Roma per stare quattro giorni assieme al suo vecchio amico Giuliano. Attore di teatro malato gravemente e a un passo dalla morte.

Remake Italiano riscritto da Massimiliano Bruno e tratto dalla pluripremiata pellicola ispanica Truman – un amico è per sempre, firmata da Cesc Gay e vincitrice in patria di 5 Goya, ovvero gli Oscar spagnoli. Miglior film, migliore regia, miglior attore protagonista e non protagonista, e la sceneggiatura originale.

Domani è un altro giorno, recensione film di Simone Spada.
  • Save

Una commedia agrodolce che fa riflettere e emozionare.

Il Torinese Simone Spada alla sua seconda pellicola, dopo anni come regista di corti e il successo di Hotel Gagarin, sceglie un duo di veri amici per dare vita al film. La coppia costituita da Tommaso, un bravissimo Valerio Mastandrea, e Giuliano, un Marco Giallini perfettamente in parte, funziona. La vena malinconica di Gialli, è ideale per impersonare Giuliano. Un uomo, per la precisione un attore, che nel corso della sua esistenza non si è curato molto di quello che lo circondava.

Un uomo che ha egoisticamente avuto molto da una vita condotta in solitaria al punto che a qualunque affetto umano, compresa quella di un figlio, il giovane Andrea Arcangeli, emigrato per ragioni di studio a Barcellona e con il quale si è perso colpevolmente di vista, preferisce la compagnia del suo inseparabile cane Pato. Ed è proprio Pato che rappresenta per Giuliano l’affetto più importante da affidare possibilmente a qualcuno in grado di accudirlo degnamente e di non farlo rimpiangere.

Commedia riflessiva sulle note della canzone omonima di Ornella Vanoni. Canzone che per l’occasione è reinterpretata da Noemi e che velocemente vira verso il dramma sempre con la malinconia dei due protagonisti. Capaci di sollevare fra risate agrodolci quegli inevitabili dubbi che affiorano quando molti, se non tutti, si dimenticano di te e al tuo fianco rimangono solo quelle poche e sincere amicizie contabili sulla punta delle dita di una mano.

Domani è un altro giorno (Id.) Italia 2019 Regia di: Simone Spada. Genere: Drammatico, Commedia Durata: 105′. Cast: Marco Giallini, Valerio Mastandrea, Anna Ferzetti, Andrea Arcangeli, Barbara Ronchi, Massimo De Santis, Pietro Ragusa. Fotografia: Maurizio Calvesi. Musiche: Maurizio Filardo. Sceneggiatura: Giacomo Ciarrapico, Luca Vendruscolo.

Domani è un altro giorno, recensione del film di Simone Spada.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link