Recensione Blu Ray “Greenland”

Un ingegnere edile in crisi con la moglie (Gerard Butler) torna a casa per la festa del figlio e cerca di riconquistare la compagna. Contemporaneamente una cometa si avvicina alla Terra e l’uomo è raggiunto da un’allerta presidenziale al telefono. Dovrà recarsi al più presto presso un aeroporto militare con la famiglia. Arrivare all’aeroporto militare non sarà però così facile e a complicare ulteriormente le cose c’è la condizione diabetica del figlio…
Scopriamo insieme la recensione Blu Ray “Greenland”.

Navigare oggidì tra i film catastrofici potrebbe risultare a giudizio finale un’impresa deludente e rischiosa. Ma la bravura del regista Ric Roman Waugh fresco del successo di “Angel Has Fallen”, rende “Greenland” godibile ed intrigante. 

La storia tratta dell’arrivo della cometa Clark che piomba sul pianeta Terra creando caos e devastazione. Una coppia vicina al divorzio e con figlio adolescente, uniscono forze e sentimenti, contro l’imminente pericolo.

Il regista riesce a trascinare la storia attraverso la dinamica delle sequenze ed una costante, seppur sottile tensione, trama che non si potrà certamente stabilire come eccentrica o scintillante ma che non ci abbandonerà a momenti di grigiore. La colonna sonora è di David Buckley lo stesso di “Un giorno sbagliato” che realizza una valente doppietta in quel che va dell’anno. 

Cover Blu Ray Greenland
  • Save

Un film metaforico che non annovererei nel genere fantascienza ma in una realtà tangibile e pensabile, anche se remota, senza però scemare nell’evanescenza e nella leggerezza come in altri esempi del genere, etichettati da molti come…americanate…

Un Blu Ray di qualità che gode di un audio esplosivo che vi farà letteralmente saltare dal divano!

Scopriamo insieme la Recensione Blu Ray “Greenland”.
Il film prodotto Lucky Red viene distribuito per il mercato Home Video da Warner Home Video e presentato nel formato di 2,39:1 con codifica a 1080 p. La confezione, sempre impeccabile, è la semplice Amaray bella graficamente.

La qualità video è buona ma mai da riferimento. Le immagini mancano di un dettaglio pungente tipico di certe edizioni. Infatti per tutta la durata del film risultano particolarmente morbide. Il motivo è da imputare alla scelta fotografica del regista che non aiuta la trasposizione su disco. Le tante scene notturne e l’onnipresente tonalità arancione sono la causa di questo problema.
Detto ciò, non ci sono particolari sbavature e la visione scorre via sempre molto piacevole e coinvolgente.

L’audio è esplosivo. Troviamo due tracce in formato 5.1 DTS HD sia per la lingua originale che per il doppiaggio italiano. La qualità della traccia italiana ha una dinamica incredibile, corposa e definita con un corposo uso dei canali Surround che avvolgono lo spettatore in ogni scena. Subwoofer potente che interviene in modo intelligente. Canale centrale sempre presente che regala dialoghi chiari!

Gli Extra sono discreti, ma si poteva fare di più. Oltre al trailer troviamo un video promozionale (1,30), alcune scene eliminate con introduzione del regista (7,30) e un’intervista a Gerard Butler sia in versione mini (6,30) che in versione estesa (27,00). Interessante e esaustiva.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link