Recensione film “Triple frontier”, di J. C. Chandor

Cinque esperti delle Forze Militari Usa, si ritrovano dopo diverso tempo, impegnati in una missione che suggerisce loro uno di essi, Santiago Garcia. Impegnato a stanare un potente narcotrafficante nella impervia zona geografica conosciuta come “Triple frontier“, per la circostanza di trovarsi in mezzo ai confini di tre stati (Argentina, Paraguay, Brasile). La missione, pericolosissima, riesce, ma il trasporto degli ingombranti in quanto assai ingenti proventi liquidi del boss si rivelerà un problema ancor più insormontabile. Afflitti come saranno i nostri uomini da una natura ostile e dagli inseguitori, impegnati a tutti i costi ad impedire la fuga agli improvvisati ma assai esperti ladri del faraonico bottino.

Da un progetto tanto caro alla regista Kathryn Bigelow “Il buio si avvicina” e “Blue Steel” al punto che avrebbe dovuto essere diretto proprio da lei, “Triple frontier” (disponibile su Netflix), è passato in mano al valido regista J.C. Chandor. Chandor dà vita ad un action godibile che ci ricorda da vicino lo stile in voga durante tutti gli anni ’80. Genere portato avanti con successo dalla coppia rivale Stallone, Swarzy…

Recensione film "Triple frontier", di J. C. Chandor
  • Save

J. C. Chandor confeziona un film d’azione che lascia il segno…

Charlie Hunnam, Oscar Isaac, Garrett Hedlund, Pedro Pascal ed un istrionico Ben Affleck si prodigano con impegno a rendere possibili e credibili i vari personaggi. Tutti perfettamente a loro agio nei rispettivi ruoli . Riprese di grande effetto, scenari naturali insoliti mozzafiato, tengono altissima l’attenzione dello spettatore. Questi, insieme ad una trama accattivante, sono gli aspetti vincenti del laborioso progetto commerciale che rinuncia, saggiamente, ad ogni altra eventuale ambizione supplementare. Da antologia e impressionante, la fuga dei cinque amici nel paesaggio quasi lunare tutto rocce e ghiacci, inseguiti dai narcotrafficanti.

Nonostante una certa retorica invadente che pervade soprattutto nella parte conclusiva del film, “Triple frontier” si dimostra un film d’azione travolgente. La mente corre velocemente a capolavori come “Il salario della paura“, dove a ogni passo c’era un ostacolo e i protagonisti potevano morire in qualsiasi attimo. L’azione pura invece sembra degna di un Ridley Scott in stile “Black Hawk Down“. Tutto accade nel momento e il fuoco arriva da ogni direzione. Si sentiva la mancanza di un action così potente, realistico e con uno splendido gruppo di anti-eroi…

Triple frontier (Id.) USA 2021 Regia di: J. C. Chandor Genere​: Avventura, Azione Durata: 125′ Cast​​: Adria Arjona, Oscar Isaac, Garrett Hedlund, Pedro Pascal, Ben Affleck, Reynaldo Gallegos. Musiche: Disasterpeace. Sceneggiatura: Mark Boal, J. C. Chandor. Fotografia: Roman Vasyanov.

Recensione film “Triple frontier” di J. C. Chandor disponibile su Netflix!

Share via
Copy link