San Andreas, recensione del Blu-Ray 4k Ultra HD Warner

San Andreas, recensione del Blu-Ray 4k Ultra HD Warner,

Cosa ci si aspetta guardando un Disaster Movie? Credo che la risposta sia molto semplice. Un evento catastrofico, ettolitri di adrenalina, scene magistralmente realizzate, attori convincenti, situazioni irreali e protagonisti che si salvano in tutti i modi possibili ed immaginabili. Bene, San Andreas racchiude in circa due ore di visione tutto questo!

San Andreas incorpora tutti gli stereotipi più classici dei Disaster Movie e lo fa magistralmente. Con una regia attenta e una cast di attori che rispecchiano perfettamente ciò che un film del genere chiede. Le due parti vincenti del film sono gli effetti speciali ed il ritmo narrativo. Su ambedue siamo a livelli altissimi. Effetti speciali grandiosi e spettacolari e ritmi pazzeschi che non lasciano respirare lo spettatore.

San Andreas, recensione del Blu-Ray 4k Ultra HD Warner.
  • Save

Tirando le somme San Andreas va giudicato per quello che è. Un cocktail d’azione e buoni sentimenti del tutto inverosimile che va assaporato tutto d’un fiato senza pensarci troppo. Se si è disposti a farsi trasportare nel grande calderone dell’esagerazione non si rimarrà delusi…

San Andreas, recensione del Blu-Ray 4k Ultra HD Warner.
San Andreas viene distribuito per il mercato Home Video da Warner Bros. e presentato nel formato di 2,35:1 con una risoluzione di 3840 x 2160 pixel. Il film è stato ripreso in digitale in 3.4K con camere Arri Alexa XT e XT Plus e riversato successivamente in un Master Digital Intermediate a 2K. Motivo per cui la versione Ultra HD Blu-Ray è frutto di un Upscale del materiale originale. La confezione è una bella Slipcase contenente la tipica Amaray nera. Nella confezione oltre al film in Ultra HD Blu-Ray troviamo quello in Blu-Ray.

Un Disaster Movie con una qualità Audio/Video che non fa il salto di qualità!

La qualità complessiva, confrontando le sequenze più significative con il Blu-Ray, non fa certo gridare al miracolo e il passaggio al 4K non portata enormi vantaggi. Abbiamo si un livello di dettaglio più marcato, la mole di scene in computer grafica presenti risultano più taglienti e gli incarnati risaltano più naturali, ma in generale non si tratta di uno stacco qualitativo enorme rispetto al già ottimo Blu-Ray. Alla fine ne esce un quadro discreto, ma non aspettatevi un video in 4K di riferimento.

Sul versante audio troviamo una traccia in Dolby Atmos per la lingua originale semplicemente devastante. La traccia in Inglese è fantastica, con un continuo uso di effetti Panning, un Sub Woofer che sferra colpi bassi e un uso smodato dei quattro canali posteriori che esaltano ogni scena. Tra crolli di strade, ponti e palazzi, c’è solo l’imbarazzo della scelta e ogni sequenza catastrofica è resa alla perfezione. Perfetti i dialoghi che rimangano sempre ben incentrati nella scena e non finiscano mai nascosti. La traccia Italiana da semplice DVD non è male pur non arrivando minimamente all’eccellenza di quella Inglese.

Comparto Extra non particolarmente ricco, presente come al solito solo sul Blu-Ray. Oltre a un commento audio del regista interessante, troviamo uno Speciale sul terremoto, una Featurette sugli Stunt di Dwayne Johnson e una sulla colonna sonora. Si continua con otto scene tagliate, con gli errori sul set e con generiche riprese dal set, il tutto per una durata di poco più di mezz’ora.

Acquista la tua copia di “San Andreas”

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share via
Copy link